Nessuna né parla ! Usura Bancaria ecco le prove documentali

CRISI FINANZIARIA

 

Ilario Fabiano Segretario dell’associazione Deciba ci parla del tesoro nascosto nei conto correnti,da guardare e diffondere

Un “tesoretto ” nascosto nei conto correnti,vale la pena informarsi e fare le adeguate verifiche .

I Media non danno attenzione a questi fatti,non importa se una Asta giudiziaria viene bloccata per Usura Bancaria,non importa se un’azienda ricomincia a lavorare,non importa che una famiglia rimanga a casa propria .


Il Presidente Deciba Gaetano Vilnò spiega la censura dell’argomento

GUARDATE CON I VOSTRI OCCHI ! QUESTE SONO ALCUNE ORDINANZE EMESSE PER IL BLOCCO DI ASTA GIUDIZIARIA PER USURA BANCARIA

ASTI SALVAGUARDIA VINTA-1-0

images-2

ASTI SALVAGUARDIA VINTA-2-0

oristano ordinanza-0

PROVVEDIMENTI_padova-0

PROVVEDIMENTI_R.E-0

SENTENZE E ORDINANZE_lecco-0foto-7-copia-6-300x300

SENTENZE E ORDINANZE-1-0

SENTENZE E ORDINANZE_lecco-0

Comunicato Associazione DECIBA

Marito e moglie avevano stipulato un mutuo nel 2006, per la realizzazione del loro sogno: un’azienda agrituristica, acquistando una vecchia proprietà agricola e ristrutturandola. Quanto all’applicazione di tassi particolarmente elevati la banca faceva la parte del leone, ma loro, stipulavano ugualmente il mutuo, sicuri di poter pagare con il loro lavoro queste cifre esose. Dopo circa 6 anni, hanno avuto qualche difficoltà a rispettare la rata, pagavano quello che potevano, ma vista la pressione della banca, hanno richiesto il controllo del mutuo a DECIBA. Il mutuo è risultato usurario nell’applicazione contrattuale dell’estinzione anticipata e nel tasso effettivo di mora, ed è risultato nullo il tasso corrispettivo perché effettivamente superiore a quello dichiarato in contratto. Nel frattempo la banca aveva notificato il precetto, ragion per cui è stata svolta opposizione che in prima battuta era stata rigettata a causa della clausola di salvaguardia che in caso di superamento della soglia avrebbe fatto salvo il tasso almeno al pari della soglia. E’ stato proposto il reclamo e il Tribunale di Asti, riunito in Collegio, con Ordinanza in data 1/7/15, non si è lasciato ingannare, ed ha accolto l’eccezione di inefficacia della clausola, così statuendo: “Ritenere riferibile la clausola di salvaguardia anche a pattuizioni in ipotesi geneticamente contrarie alla legge, si risolverebbe in una inammissibile disapplicazione dell’art. 1815 co 2 c.c.”

images

In sostanza, ciò che afferma il tribunale, accogliendo totalmente la tesi difensiva dell’avv. Rosa Chiericati, è che la clausola di salvaguardia è valida per la fase esecutiva del contratto, non nella sua fase genetica, corrispondente con il momento della stipula, poiché se il tasso è usurario alla stipula è la legge a dire cosa succede: non sono dovuti interessi. Nessuna clausola di contratto può eludere o bypassare questo precetto legislativo. Il Tribunale ha inoltre riconosciuto valore e validità alla perizia DECIBA, così dichiarando: “Del pari, non possono ritenersi, prima faci,e e alla luce della dettagliata e approfondita perizia di parte prodotta dalla reclamante, totalmente destituiti di fondamento anche gli altri motivi di opposizione formulati “. La soddisfazione per il Presidente di DECIBA, dott. Gaetano Vilnò, nel dare la notizia ai due coniugi, è stata enorme ed amplificata dalla reazione di queste due persone meravigliose e lavoratrici che temevano di perdere in un attimo tutto il valore dei loro sacrifici

images-1

RINGRAZIAMENTO DEI CLIENTI AI PROFESSIONISTI

Gentile Dott Vilnò e gentilissima avvocato Chiericati
Sono veramente felice e soddisfatta del vostro lavoro attento e scrupoloso atto a salvare tutto ciò che io e mio marito con enorme sacrificio abbiamo costruito.
All’inizio pensavamo di essere delle formichine che in un attimo potevano esser schiacciate da un elefante chiamata banca, e devo essere sincera pensavo che nulla e nessuno potevano aiutarci ed è così che ho deciso di rivolgermi a Deciba.
Lei, dott Vilnò, con le sue parole mi ha convinta ad iniziare questa battaglia sicuramente difficile ma non impossibile ,ricordo le sue parole ….lei sarà una formichina in confronto all’elefante chiamata banca…..ma dietro ha un esercito di leoni pronti a difenderla…….VERO !!!!!!!
Adesso abbiamo vinto una battaglia ma sono certa che riusciremo a vincer la guerra !!!!
SIETE GRANDI
GRAZIE ,GRAZIE,GRAZIE

Queste prove e testimonianze servono per comprendere la reale possibilità di successo,i Media tradizionali ritengono non importante sospendere pignoramenti e Aste giudiziarie,nella carta forse non significa nulla.. per una famiglia o un’azienda gli cambia completamente la vita .

diffondi l’informazione sarà utile a tutti .

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *