Gaetano Vilnò : banche un “sistema perverso “

gaetano_vilno_sistema_perverso

Cosa né pensa uno dei massimi esperti in materia bancaria del “sistema” bancario

L’abbiamo chiesto al Presidente deciba Dott.Gaetano Vilnò

Siamo in un’epoca bancocratica,le banche oggi gestiscono la nostra esistenza,decidono se dare liquidita e sono introdotte nel sistema Governativo di molti Paesi,compresa l’Italia . Che il Governo faccia favori alle banche non è un segreto,ora abbiamo Renzi ma anche in passato le cose non erano differenti,chi dovrebbe controllare le banche sembra non esistere o addirittura favorisce abusi e illeciti. Bankaitalia spa ,Consob ,in primis ma anche varie pseudo protettori del popolo che hanno fatto dell’associazionismo Politica . L’idea DECIBA è stato di successo fin dall’inizio,non accettiamo compromessi e portiamo avanti le Leggi esistenti,facciamo la cosa più banale al Mondo,studiato e portiamo avanti i Diritti.
Non vi è equilibrio fra banche e controllori,subiamo tutto e abbiamo paura di andare contro un “colosso” che in realtà così grande non è . Una battaglia solitaria,molti si sporcano la bocca parlando di fare e fare e fare ,purtroppo lo stato di cose non cambia e l’unico metodo è informarsi e reagire.
La nostra battaglia l’abbiamo iniziata dal piccolo,facciamo video e articoli dove insegniamo a controllare le banche,pensiamo che vincere una causa o vedere la banca che apre trattative possa essere un buon inizio per far comprendere che qualcosa è possibile. Molti credono ad un sistema Giuridico corrotto,ma la mia esperienza non è questa,sicuramente ci saranno Giudici criminali che non rispettano la Legge e favoriscono le banche,ma la maggior parte svolgono bene il proprio mestiere rispettato Leggi e sentenze esistenti. Ritengo che sia molto più grave la scarsità professionale in questo settore,Commercialisti che sconsigliano di controllare la propria banca e avvocati che si improvvisano esperti in Diritto Bancario. Sperimentare a tentativi sulla pelle altrui è deleterio sia per il cliente,sia il il sistema Giuridico,infatti vediamo per lo stesso argomento sentenze positive e sentenze negative e fidatevi,non sempre è colpa del Giudice .
Forse dobbiamo tornare un indietro nel tempo,l’imprenditore era abituato capire ed approfondire gli argomenti prima di fare una qualsiasi scelta,oggi il benessere e troppi professionisti ci hanno fatto perdere questo benedetto istinto e curiosità che hanno creato le grandi Imprese . Ho visto commercialisti sconsigliare di controllare la banca ,questi a mio modesto parere sarebbero da imprigionare,per quale motivo perverso si deve controllare fornitori,dipendenti,prodotti e non la banca ? eppure è proprio quella che ha messo in ginocchio tutto il sistema economico Italiano.

La crisi non esiste,esistono persone che ci fanno credere che non siamo più in grado di fare una determinata cosa,prova a dire ad un bambino che è bravo e riuscirà e prova anche il contrario,secondo voi chi ha più possibilità di riuscita ? Oggi abbiamo questo tipo di atteggiamento ,paura,sconforto,bassa valutazione di se stessi,ormai sono altri che decidono della nostra esistenza e noi siamo diventati degli osservatori della nostra Vita .

Dobbiamo ricominciare ad essere protagonisti,fermarsi,progettare,agire,solo attraverso l’informazione tutti noi avremo dei benefici. Smettiamo di delegare,oggi non vedo nessuno che potrà fare quello che noi dobbiamo fare,un sistema perverso si ferma solo attraverso la conoscenza .

Potrebbero interessarti anche...