Le banche sono nei guai: l’informazione salverà le aziende, non il governo

Prestito si prestito no ,questa la domanda più comune che in tanti si fanno.

Uno dei massimi esperti Italiani nel Diritto Bancario risponde: Presidente D.E.C.I.BA Dott.Gaetano Vilnò:

Questo benedetto prestito si può avere ?

Forse, il Governo ha fatto molta confusione, non abbiamo ancora ben compreso se gli “esperti” ci fanno o ci sono.

Hanno delegato le banche, potevano più semplicemente erogare attraverso CASSA E DEPOSITI ed il tutto sarebbe stato più semplice e immediato, solitamente quando si creano burocrazie lo scopo è rendere difficile l’accesso.

In Breve la banca delegata al Prestito ha l’obbligo di verificare se un’attività è meritevole o meno del creditorio stabilisce il TESTO UNICO BANCARIO, anche se la banca ci mettesse “amore” menzionando la frase del Presidente Giuseppe Conte la banca commetterebbe un illecito.

Quindi il prestito chi lo può avere?

Solo le aziende “pulite” che in non avrebbe comunque avuto problemi a riceverlo.

In sintesi chi è in centrale rischi può ricevere il prestito?

Per ora no.

Abbiamo ripreso la diretta facebook, in questo video che dura oltre un’ora troverete tutte le risposte a questa situazione:

Ma le banche perché sono nei guai?

In questo particolare periodo le persone di stanno informando ,chi ha una fideiussione firmata a garanzia della propria azienda ha possibilità reali di annullarla

In questo video si spiega tutto:

Ecco le sentenze che hanno annullato fideiussioni:

Concludendo se tutte le persone avranno le giuste informazioni le BANCHE SARANNO NEI GUAI.

Potrebbero interessarti anche...